Ciao a tutti! In questo articolo vi vorrei parlare dei migliori trasportini per cani, oggetto essenziale per tutti i fortunati proprietari di un quadrupede.

In questo caso mi soffermerò soprattutto sui trasportini per cani, divisi per esigenze specifiche. Benché come forma i trasportini per cani e gatti siano molto simili, è bene separare le due cose al fine di poter scegliere al meglio in base alle nostre esigenze ma soprattutto a quelle dei nostri fidi compagni.

trasportino cani 1Prima di andare a vedere tutti i vari modelli di trasportino esistente vorrei sottolineare l’importanza di questo strumento nella gestione quotidiana del cane. Nonostante questo non basta comprarne uno e chiuderci dentro il cane sperando che questo lo accetti senza dire nulla (a meno che non siate molto fortunati!). È infatti importante far conoscere al cucciolo fin dai primi momenti il suo trasportino in modo che per lui diventi una sorta di casa portatile e non una “cella”, in questo modo il cane si sentirà sempre al sicuro dentro il suo trasportino e vi entrerà volentieri.

Se invece state decidendo di introdurre questo strumento nella vita di un cane già adulto è altrettanto importante una buona abituazione. Vi consiglio le prime volte di far familiarizzare il vostro Fido con il trasportino aperto posto in una parte della casa, o del cortile, in cui lui si sente a suo agio e premiarlo con cibo, complimenti e coccole ogni volta che si avvicina o entra nel trasportino. Se il vostro cane possiede una copertina preferita è utile mettere quest’ultima all’interno del kennel per farlo sentire più a suo agio. A piccoli passi potrete poi iniziare a chiudere il trasportino con il cane al suo interno continuando a premiarlo ogni volta che vi resta all’interno senza lamentarsi.

Trasportini per cani: sono davvero così importanti?

Ci è stato chiesto diverse volte se è effettivamente così essenziale avere un trasportino per il nostro cane. Vediamo quindi brevemente i 2 fondamentali aspetti.

1) Il trasporto in automobile del cane

L’articolo 169 del codice della strada contiene tutte le indicazioni necessarie al trasporto degli animali domestici. Questo prevede che per legge vengano trasportati all’interno di apposite gabbie o contenitori o nel vano posteriore diviso dal resto dell’abitacolo da un’apposita rete.

trasportini per caniÈ quindi illegale trasportare i nostri amici in braccio, liberi sui sedili posteriori o anche solo fermati tramite guinzaglio o cintura di sicurezza. E’ importante saperlo almeno a titolo informativo.

Il cane o il gatto che scorrazzano liberi in giro per la macchina possono diventare un elemento di distrazione per il guidatore e quindi minare alla sicurezza stradale.

È poi molto importante considerare la salute dei nostri amici; cercando un po’ su internet si trovano vari video di crash test che dimostrano quanto sia poco sicuro lasciare un animale libero nel veicolo. Personalmente mi rendo conto dell’instabilità del mio cane anche solo in caso di una brusca frenata.

In questo senso anche le “cinture di sicurezza” che si trovano in commercio non danno nessuna certezza. A me è capitato che si staccasse anche solo provando a tirare forte, non oso immaginare nel caso di un urto.

Oltre alla sicurezza va considerato anche lo stress dell’animale. Il cane trasportato in macchina viene sottoposto a moltissimi stimoli visivi, olfattivi e uditivi che gli causano una grande agitazione e al tempo steso un forte stress vedendosi impossibilitato a raggiungerli. Il trasportino minimizza questo stress in quanto il contatto di Fido sul mondo che lo circonda è ridotto, il kennel funge un po’ da filtro in questo caso. In più se il cane è particolarmente abituato a viaggiare nel suo trasportino i viaggi in macchina si trasformeranno in un momento di relax in cui potrà comodamente riposare nel suo rifugio personale, magari in seguito ad una lunga passeggiata.

2) Il trasportino come tana nei momenti di stress

trasportino cani 3Non va poi sottovalutata la funzione del kennel come “tana” del nostro migliore amico. Se l’abituazione viene fatta nel modo corretto il cane inizierà a vedere nel trasportino il SUO luogo, quel luogo dove può ripararsi e riposare senza essere disturbato da nessuno, padroni compresi. Questo vale soprattutto quando in casa è presente più di un cane, magari un giovincello pieno di energia e voglia di giocare ed uno più vecchiotto che vuole riposare. Il vecchietto può riscoprire nel suo trasportino il luogo ideale dove rintanarsi lontano dai giochi del giovane.

Il fatto che il cane riconosca nel kennel la propria cuccia si rivela molto utile anche quando andiamo in vacanza. Al di là del semplice trasporto in macchina, il nostro amico avrà anche la sua casa portatile con sé e ciò renderà meno stressante per lui lo spostamento.

E’ importante capire che il trasportino è uno strumento molto importante per il nostro animale, anche se pensiamo possa tranquillamente farne a meno!

La scelta delle dimensioni del trasportino adatto al nostro cane è fondamentale: il cane dovrebbe poter stare sia in posizione seduta che in piedi all’interno. A questo scopo dobbiamo assolutamente misurare l’altezza al garrese del cane e assicurarci che l’apertura del trasportino sia alta almeno così.

Entrando ora più nello specifico vediamo i tipi di trasportino che possiamo trovare in commercio. Ne esiste una gran varietà, per colori e forme e per l’utilizzo che ne dobbiamo fare.


Trasportini cani: classico in plastica

5) Skudo – Trasportino in plastica

trasportino cani skudoÈ il tipico trasportino per cane che ci viene in mente pensando a questo prodotto, lo si trova in varie dimensioni, forme e colore a seconda delle esigenze tecniche ed estetiche.

È uno strumento adatto a tutti i tipi di cane, offre il vantaggio di essere adatto anche al trasporto degli animali in aereo. Si presenta come una sorta di cuccia in plastica con un cancelletto in metallo con una chiusura di sicurezza che ne impedisce una facile apertura da parte dell’ospite di turno.

Questo particolare tipo di trasportini per cani contano 7 misure diverse in modo da adattarsi ad ogni tipo di cane. In base alla dimensione variano leggermente le caratteristiche esterne, in particolare quelli dedicati al trasporto di cani o gatti di piccole dimensioni superiormente presentano una maniglia che ne facilita il sollevamento da parte del proprietario. I trasportini per cani di dimensione e peso maggiore sono predisposti all’aggiunta di rotelle per sui la maniglia superiore è adattata in modo da poter tirare (e non sollevare) il prodotto. Sulla parte superiore è anche presente un vano chiuso in cui poter riporre il guinzaglio o qualsiasi altra cosa.

Il vantaggio di questo tipo di trasportino sta soprattutto nel fatto che può essere usato per il trasporto in auto e in aereo e oltrettutto, in casa, può essere un valido sostituto alla tipica cuccia. Insomma due funzioni per un unico prodotto, un vantaggio anche economico. La pulizia è agevolata dalla possibilità di smontarlo e rimontarlo in men che non si dica.
Essendo molto chiuso offre una bassa visibilità al cane. Nei casi di cani che temono i luoghi stretti può rappresentare un handicap mentre si rivela un’utile caratteristica in quei cani che si stressano o agitano troppo per via degli stimoli esterni.
Un consiglio: aggiungere un cuscino specifico o una copertina può rendere più confortevole l’utilizzo del trasportino.
Skudo – Trasportino in plastica – Prezzo: da 19 a 79 euro (per dimensioni) 


Trasportini cani: apertura laterale

4) Skudo – Apertura lato lungo

trasportino cani apertura-laterale

Altro modello di trasportini per cani in plastica è quello che si apre su lato lungo. A differenza di quello sopra questo è più adatto per il trasporto di cani di grandi dimensioni. Soprattutto data la sua forma riesce a rimanere più stabile all’interno dell’automobile, anche sui sedili posteriori.

Questo trasportino è facilmente utilizzabile anche per il trasporto di due cani contemporaneamente (ovviamente mi riferisco a cani di taglia medio-piccola e che vanno d’accordo!). in questo caso non è possibile l’utilizzo per i viaggi via aria per i quali non è omologato.

A mio parere è un trasportino perfetto per i cani che devono viaggiare molto: offre spazio di manovra e una visuale più ampia ma comunque limitata. La possibilità di aggiungere rotelle e l’apertura più ampia lo rende adatto ad accogliere anche i cani di taglia grande.
Skudo – Apertura lato lungo – Prezzo (76 x 45 x 54 cm): 59,90 euro


Trasportini cani: il più areato

3) Tresko – Box in metallo

trasportino cani metalloQuesto tipo di trasportino assomiglia ad una gabbia in metallo, questo permette quindi al cane di avere una visibilità totale e massima aerazione.

Sicuramente si tratta di trasportini per cani più resistenti e duraturi rispetto alla plastica, in quanto anche mordendo o scavando difficilmente il cane riuscirà a romperlo. Solitamente dispone di due aperture in modo da facilitare l’ingresso del cane.

La pulizia risulta più difficoltosa rispetto al trasportino in plastica ha però il vantaggio di essere pieghevole e diventare completamente piatto, in modo da non essere ingombrante e occupare troppo spazio per casa.

Il pannello divisore mobile permette di adattare la dimensione dello spazio in base alle necessità dell’animale. Per esempio nel caso di un cucciolo che cresce (in modo da non comprare ogni volta un nuovo prodotto) o della presenza di animali di dimensioni diverse.

In definitiva è un prodotto che si presta al trasporto saltuario degli animali o comunque a quei cani fobici che non sopportano di stare chiusi in spazi troppo stretti e poco arieggiati. Trovo sia ottimo per i periodi di convalescenza durante i quali è necessario limitare la mobilità dei nostri pelosi.
Tresko – Box in metallo – Prezzo (75cm x 46cm x 51cm): 37,99 euro


Trasportini cani: il più robusto

2) TekTake – Box in metallo

trasportino cani tectake

Fra i trasportini per cani in metallo troviamo anche quelli fatti come quello riportato nell’immagine a fianco.

Questo particolare genere di trasportino unisce le la resistenza e aeorosità del trasportino in metallo alla praticità e sicurezza in auto di quello in plastica. In commercio si trova in varie dimensioni per adattarsi a tutti i tipi di cane ma il vero vantaggio sta nel fatto che agevola il trasporto di più di un cane. Infatti è possibile trovare questo tipo di kennel in “doppio” ossia un unico trasportino diviso in due scomparti ognuno con il proprio ingresso. Oltretutto data la forma è possibile impilare un trasportino sull’altro, potendo trasportare un numero di cani maggiore.

Per le caratteristiche viste sopra è un genere di oggetto adatto a chi possiede, o deve trasportare spesso, più di un cane. È un genere di trasportino utilizzato spesso da chi per un motivo o per l’altro lavora nel mondo della cinofilia.

Quindi se avete la fortuna di possedere più di un amico a quattro zampe, magari di taglia grossa, o se per motivi lavorativi dovete trasportare spesso più di un cane questo è il trasportino che fa al caso vostro.
TekTake – Box in metallo – Prezzo (89 x 69 x 50 cm): 64,99 euro


Trasportini cani: di tipo morbido

1) Songmics – Trasportino pieghevole

trasportino cani morbidoFra i vari trasportini per cani, questo ricorda un po’ un borsone da palestra, ed è infatti l’ideale per portare sempre con noi i nostri amici di piccola taglia. I manici e la tracolla consentono un facile trasporto …entro certi limiti di peso!

Solitamente sono presenti almeno due aperture gestibili facilmente grazie alla presenza di cernere o chiusure in velcro. Un’apertura situata sul lato superiore (proprio come in un borsone da palestra) permette al cagnolino di mettere fuori la testa pur restando all’interno del trasportino. Quella sul davanti invece consente un facile ingresso/uscita del nostro peloso.

Come per ogni tipo di trasportino, anche in questo caso, sono disponibili varie dimensioni per potersi adattare a tutti i tipi di amici.

Solitamente i trasportini morbidi sono pieghevoli il che rappresenta un vantaggio per quando sarà ora di riporlo. Fra gli altri vantaggi è da ricordare la grande visibilità e areazione concessa, in più essendo “soft” il comfort dei quattro zampe sarà assicurato.

Per contro è un trasportino facilmente danneggiabile, soprattutto se il vostro cane e/o gatto è di quelli molto vivaci che mordono o graffiano tutto. In più non è da sottovalutare il fatto che in termini di sicurezza in automobile non è fra le scelte migliori, data la sua natura questo strumento non offre una protezione elevata.

Consiglierei la scelta di questo tipo di trasportino a tutte quei pelosetti che viaggiano spesso in treno per esempio. In questo caso la gestione sarà sicuramente più facile che non con un ingombrante e pesante kennel in plastica. Credo sia lo strumento adatto anche per chi ha la fortuna di poter portare il proprio amico sul luogo di lavoro.
Songmics – trasportino pieghevole – Prezzo (60 x 40 x 40 cm): 44,99 euro


Ecco conclusa la nostra panoramica sui migliori trasportini per cani attualmente sul mercato.
Ricordiamo che le nostre classifiche sono in continuo aggiornamento e dunque fra qualche mese potrebbero esserci new entry!

Come sempre, per qualsiasi curiosità o dubbio rimaniamo a completa disposizione nei commenti. A presto! 🙂 

Dicci la tua!
[Voti: 6    Media Voto: 4.7/5]